Pubblicato da: matteobatisti | agosto 20, 2008

I figli di Hùrin

Parlare di un libro di J.R.R. Tolkien non è mai facile, seppur si tratti di un’opera postuma che vede l’intervento del figlio dell’autore come curatore della stessa.

Sicuramente parlo di un lavoro diverso dal Signore degli Anelli, di un opera ambientata in epoche molto precedenti e nelle quali è possibile trovare una malinconia ed una tristezza che non sono presenti nelle opere successive. C’è nella maledizione della storia una strada tragica e fatalistica che conduce il lettore in una crescendo che termina in maniera difficile da digerire.

Una lettura interessante, perché la capacità evocativa è ancora in una fase embrionale, ma già si vedono le tracce della genialità e della espressività che nelle opere successive spiegheranno le ali della fantasia del lettore. Un buon acquisto ed una buona lettura, purché si sia pronti a non attendere il canonico lieto fine.

M.Bat

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: